Potatura e affini: la pesatura dei tralci

Si tratta di un’operazione che fornisce informazioni interessanti per la gestione del vigneto.
Vi spieghiamo perché.

Pesare i tralci, risultanti dalle operazioni di potatura delle singole viti, ci aiuta a capire quanto la pianta sia cresciuta nel corso dell’annata.
Il dato risultante dalla pesatura ci serve per calcolare l’INDICE DI RAVAZ (peso dei grappoli prodotti
da quella vite diviso per il peso dei tralci potati), il quale consente di assegnare un valore numerico allo stato di equilibrio vegeto-produttivo della pianta.
Perché è utile conoscere questo dato?
Perché ci permette di comprendere le condizioni di salute della vite, ovvero se la vigoria è corretta, scarsa o eccessiva.
È quindi un dato molto utile per scegliere il sistema di allevamento più adeguato.
Non solo, questo valore fornisce informazioni fondamentali per valutare le modalità di gestione manuale da applicare alla pianta nel corso dell’anno di lavoro, in particolare che tipo di potatura effettuare (potatura corta per ridurre la carica di gemme o potatura lunga per aumentare Il numero dei tralci).

Condivisioni 30